Succhiare il pollice  può essere un valido aiuto che permette a tuo figlio di rilassarsi e scivolare più facilmente nel sonno.

I bambini nascono con il bisogno di succhiare. La suzione inizia già nel grembo materno, si presenta generalmente nei primi tre mesi di vita.  La suzione non nutritiva ha molti vantaggi! Succhiare è un riflesso naturale che dà a neonati e bambini un senso di sicurezza. Poiché la suzione non nutritiva rilascia endorfine, ha un effetto calmante e può ridurre lo stress. Queste sono tutte consizioni necessarie per addormentarsi con più facilità.
Diamo uno sguardo più da vicino ai pro e ai contro del succhiarsi il pollice:

I pro
– Facile e accessibile

– I bambini hanno uno strumento che incoraggia il sonno a portata di mano (letteralmente)

– Può ridurre il rischio di sviluppare allergie ambientali

I contro

– Possibili ritardi nel linguaggio e nel linguaggio

– Stigma sociale man mano che i bambini crescono

– Germi

– Possibile impatto su denti o strutture facciali

Quindi non preoccuparti ancoraa  se tuo figlio si succhia il pollice, molti bambini smettono da soli, sia per l’influenza dei pari / fratelli o semplicemente perché lasciano andare questa abitudine.

Tuttavia, se tuo figlio ha circa 4 anni, allora è il momento di fare un piano. Intorno ai 4 anni, diventa molto importante smettere di succhiare il pollice per evitare conseguenze a lungo termine.

Ecco alcune cose importanti da includere nel tuo piano:

1. Stabilisci obiettivi chiari con tuo figlio. Ad esempio: non mi succhierò il pollice mentre sono in macchina.

2. Comincia ad aiutare il tuo bambino a togliere il pollice durante la veglia. Quindi, passa all’eliminazione prima di metterlo a nanna e durante il sonno.

3. Evita di rimproverare tuo figlio per aver succhiato il pollice.

4. Ricorda costantemente a tuo figlio in modo gentile e amorevole di togliere il pollice dalla bocca. (“Ops. Vedo il pollice. Tiriamolo fuori.”)

5. Loda tuo figlio quando non succhia il pollice. (“Stai andando alla grande. Sono così orgogliosa di te.”)

6. Considera l’idea di offrire a tuo figlio un incentivo come ad es. un adesivo, una dose massiccia di coccole e baci

7. Offrigli un’attività sostitutiva. Esempio: se il tuo bambino si succhia spesso il pollice in macchina, prova a offrirgli un libro o un piccolo giocattolo per tenere le mani occupate.

Il bambino fin da subito scopre che ci sono altri modi per trovare conforto oltre al pollic.

Le ricerche mostrano che abitudini orali prolungate o frequenti (ad es. Succhiare il pollice / dito e l’uso del ciuccio) possono avere un impatto negativo sul linguaggio e sullo sviluppo del linguaggio di un bambino.

Ma se il tuo bambino ha iniziato di recente a succhiare il pollice, non spaventarti! Ricorda, succhiare il pollice ha molti vantaggi e potrebbe essere esattamente ciò di cui ha bisogno in questa fase di sviluppo. Permettigli quel conforto e torna a dormire, anche lui dormirà meglio!

Ti piacciono i miei post? Iscriviti alla mia newsletter:

.

Scrivi un tuo pensiero