Olga Pasin psicologa

Mi chiamo Olga Pasin e sono una psicologa perinatale, vivo a Torino e ho due figli: Viola e Paolo.

Diventare mamma mi ha spinto ad approfondire i temi della maternità e della genitorialità. Inoltre, sono consulente del sonno dei bambini.

Lavoro per il benessere della famiglia e dell’individuo, dalla gravidanza fino ai primi anni di vita del bambino.

Credo sia importante che i genitori vivano il loro ruolo con fiducia e serenità, in armonia con il proprio modo di essere e con i propri valori.

Dopo la nascita del bambino i genitori si trovano ad affrontare molti cambiamenti: il loro è un cammino costellato di grandi emozioni, devono prendersi cura con amore e responsabilità di se stessi e di una nuova creatura. È fondamentale che imparino ad ascoltarla, conoscerla, sostenerla, rispettandone l’individualità; in questo modo sarà possibile instaurare con il proprio figlio un legame di affetto e complicità.

È importante che mamma e papà imparino a interpretare il linguaggio del piccolo e i cambiamenti che sta vivendo per capire di cosa ha bisogno, cosa lo spaventa o lo fa piangere e rispondere così, alle sue richieste,  nel modo più adeguato.

Questo percorso ha inizio con la nascita e continua per il resto della vita. I primi anni rappresentano la sfida maggiore per mamma e papà che possono aver bisogno di confrontarsi con un professionista per capire perché il proprio figlio non dorme, si arrabbia o fa i capricci.

Altre volte invece i genitori hanno bisogno parlare delle loro difficoltà, dei sentimenti che provano per i figli, del bisogno di essere genitori diversi da quelli che hanno avuto loro.

Con il mio lavoro offro quindi ai genitori un supporto per affrontare e risolvere dubbi e difficoltà relativi alla gravidanza, al sonno dei bambini, alle loro emozioni e comportamenti.

Gli ultimi post dal mio blog:

Condividere la stanza con un fratello

Nei film, i bambini sembrano sempre avere una stanza perfetta con più spazio di quanto non serva Nel mondo reale, non è così e a volte i nostri figli sono più numerosi delle nostre camere da letto. Spesso i fratelli condividono la stanza! Cosa deve fare una mamma per aiutare i suoi piccoli a condividere lo spazio senza che il

Malattia e sonno

Il tuo piccolo è malato! E adesso? Che ne sarà del suo sonno? Primo, quando i bambini sono malati, hanno bisogno di molto amore. NON hanno bisogno di “resistere” o “imparare a dormire in tutte le circostanze” come alcuni potrebbero pensare. Il bambino malato ha bisogno di TE. Quando ci ammaliamo il nostro sonno è disturbato. La maggior parte dei

7 frasi per aiutare il tuo bambino timido a sentirsi coraggioso

Guardare i nostri figli sviluppare abilità sociali può essere davvero difficile. Vogliamo così tanto che si sentano sicuri e facciano amicizia, ma alla fine non è qualcosa che possiamo fare per loro: devono imparare da soli. Guardare un bambino che lotta con l’ansia sociale può far riemergere ricordi delle lotte che anche noi abbiamo affrontato nel corso degli anni; come

Scrivimi per informazioni: