Per i bambini dai 5 mesi

Sei preoccupata di come il cambio dell’ora influenzerà il sonno di tuo/a figlio/a?
Lascia che ti descriva tre strategie per modificare il vostro programma di sonno

 

Opzione 1: la settimana prima del cambio d’ora inizia la mattinata 10 minuti dopo ogni giorno.

Il martedì prima del cambio dell’orologio, inizia la mattinata 10 minuti dopo rispetto al lunedì.
Ogni giorno della settimana, posticipa di altri 10 minuti.
Le finestre di veglia rimangono le stesse;
La durata dei pisolini può rimanere la stessa.
L’ora della nanna serale dovrebbe naturalmente spostarsi circa 10 minuti dopo ogni giorno.

Esempio di un programma con 3 pisolini:

Esempio di un programma con 2 pisolini:

Esempio di un programma con 1 pisolino:

* Se inizi a modificare i programmi e il bambino non dorme, tienilo nella sua stanza fino all’ora in cui dovrebbe svegliarsi. Quando raggiunge l’ora stabilita, accendi le luci, apri le tende, cambialo, offri la poppata mattutina e inizia la giornata.

OPZIONE 2 la settimana del cambio dell’ora, allunga ogni finestra di veglia di 5-15 minuti.
Per il fine settimana del cambio d’ora, aiuta tuo figlio ad andare a nanna un po’ dopo ad ogni pisolino. Non vogliamo che si stanchi troppo. Desideriamo solo aggiungere 5-15 minuti in più a ciascuna finestra di veglia.

Esempio:

Questo bambino normalmente ha finestre di veglia comprese tra le 3 ore e 3 ore e 30 minuti. Solo per questo fine settimana, punteremo a finestre di veglia comprese tra 3 ore e 10 minuti e 3 ore e 40 minuti.

OPZIONE 3: mantieni la stessa routine
L’ora dell’orologio è l’unica cosa che cambia.
Alcuni genitori ritengono che mantenere la routine del loro bambino sia più facile. Queste famiglie hanno semplicemente un’ora per andare a dormire in estate e un’altra in inverno.

Esempio:

Ricorda di:

1) Mantenere una routine della buonanotte coerente.
La routine della buonanotte non deve essere complicata; ha solo bisogno di essere uguale ogni sera

Ad esempio: bagno, pigiama, pappa, libro, poi alla culla.

Questo semplice schema prepara il tuo bambino a dormire

2) Alternare luce e oscurità!
Durante la veglia, esponi il tuo bambino alla luce del giorno. Esci di casa! Fate una passeggiata. L’esposizione alla luce nelle prime ore del giorno aiuta a produrre l’ormone del sonno, la melatonina, gli servirà per dormire quella notte. La luce del pomeriggio può aiutarlo a rimanere sveglio fino all’ora della nanna.
Quando è l’ora del pisolino o della routine della buonanotte, ti consiglio di abbassare la luce. Spegnila completamente quando metti il piccolo a nanna. Assicurati che dorma al buio fino al risveglio. Anche una piccola quantità di luce che entra dalla finestra disturba i suoi occhi

La luce e l’oscurità hanno davvero un grande impatto sul sonno.

3) Avere pazienza. I cambiamenti richiedono tempo!
Ci vuole tempo per adattarsi al un cambio d’ora. Cerca di seguire il flusso. Ricorda, il tuo bambino è un essere umano e non un orologio: si adatterà con i suoi tempi. Riportare il programma del bambino alla “normalità” può ragionevolmente richiedere fino a due settimane.

 

Se sei ancora in difficoltà puoi richiedere una consulenza personalizzata

Ti piacciono i miei post? Iscriviti alla mia newsletter:

.

Sono Olga Pasin, psicologa perinatale, consulente sul sonno dei bambini, parent coach. Il mio lavoro è sostenere le persone e dare loro gli strumenti per vivere serenamente e in equilibrio, sia come singoli che come componenti di una famiglia. Leggi di più

Scrivi un tuo pensiero