IL NEO PAPA’ NON DEVE SENTIRSI ESCLUSO… MAI!!!

Il papà è un attore di primo piano nel processo di creazione del figlio, quindi perché dovrebbe sentirsi escluso quando arriva il bambino? È importante che padre e bambino sviluppino un legame.

Come puoi creare un legame con tuo figlio?

Ci sono diversi modi in cui tu papà puoi creare il legame con tuo figlio:
– Parla con il bambino durante la gravidanza, il nascituro sente i suoni esterni. Il bambino riconoscerà immediatamente la tua voce dopo la nascita.
– Accompagna tua moglie alle visite per i controlli regolari, ascolta il battito del cuore del tuo piccolino.
– Tieni in braccio il bambino subito dopo la nascita in modo che riconosca il tuo tocco, il tuo odore e il suono della tua voce.
– Partecipa alla cura del bebè, come il bagno e il cambio del pannolino.
– Inizia a cantare, parlare e leggere a tuo figlio.
– Aiuta a nutrire tuo figlio, sia che si tratti di biberon o di allattamento al seno.

Sì, hai sentito bene i padri possono anche aiutare nell’allattamento, che è uno dei modi più comuni per sviluppare un legame con il neonato. Quindi, non solo le mamme possono avere questo privilegio, i padri hanno lo stesso diritto!!!!

8 modi per aiutare tua moglie ad allattare 🍼

1. Partecipa agli incontri di accompagnamento alla nascita, perchè imparerai le informazioni base su cosa fa funzionare l’allattamento e cosa no e sii presente le prime volte che il tuo bambino si attaccherà al seno dopo il parto, per osservare le posizioni corrette per allattare.

2. Aiuta la mamma a trovare la posizione più comoda quando allatta, quella che offre un sostegno adeguato alla schiena.

3. Assicurati che usi il cuscino per l’allattamento o ne utilizzi uno normale, in modo da evitare la tensione alla schiena.

4. Fornisci alla mamma che allatta uno spuntino o una bevanda sana mentre dà da mangiare al bambino. Ha bisogno di rimanere idratata e in forze.

5. Puoi farle un massaggio alle spalle, alla schiena o ai piedi mentre allatta, questo non solo la rilasserà, ma stimolerà anche l’ossitocina e la prolattina, gli ormoni coinvolti nella produzione ed eiezione del latte.

6. Se tuo figlio ingurgita aria mentre si nutre e ha bisogno di fare il ruttino, aiutalo dopo ogni pasto.

7. Di solito, i bambini fanno la cacca dopo aver poppato, puoi cambiare tu il pannolino.

8. Al termine del pasto e dopo aver cambiato il piccolo puoi fasciarlo e farlo addormentare tra le tue braccia.

Caro papà, è vero, quando nasce un bambino la mamma è molto coinvolta, sempre presente, in un rapporto fusionale con il piccolo, ma ci sei anche tu, e non solo il sabato e la domenica perchè non lavori.
Non aver paura, prenditi il tuo spazio con delicatezza ma con fermezza, sarà emozionante e potrai sentirti molto vicino a tuo figlio.❤️

Scrivi un tuo pensiero