DEVO FAR PIANGERE IL MIO BAMBINO PERCHÉ IMPARI A DORMIRE?

La risposta è NO, ecco perché:

1. È contro l’istinto materno.

L’istinto materno è un’arma potente che la natura ci ha dato per proteggere i nostri bambini e sapere cosa è meglio per loro senza pensarci troppo. Bene, ascoltare le urla del bambino che piange nell’altra stanza è insopportabile per tutte le madri. Dubito che una madre possa direonestamente che si sente bene quando il suo bambino piange disperatamente (da solo) per qualsiasi motivo.

2. Aumenta il rischio di SIDS

Piangere è un’azione fisica che evoca risposte fisiche nel corpo. Innanzitutto, il livello degli ormoni dello stress sale alle stelle. Quindi, la frequenza cardiaca del bambino aumenta. Tutto questo è seguito da un aumento della temperatura corporea e, rispettivamente, della pressione sanguigna. Il risultato? Il bambino può surriscaldarsi e persino vomitare come risposta al grande disagio che il suo corpo sta vivendo, ponendo un potenziale rischio di SIDS.

3. Mina la fiducia

Sai qual è una delle cose più importanti che un bambino impara (o non riesce a) nel suo primo anno? Impara come stabilire la fiducia (nel mondo, nei suoi genitori, così come in se stesso). Di cosa ha bisogno un bambino durante il suo primo anno per imparare che il mondo è un posto sicuro? Ha bisogno che i suoi bisogni siano soddisfatti con cura, amore e sostegno. Quando lasci che il tuo bambino pianga per dormire, stai praticamente ignorando i suoi bisogni, minando la sicurezza in se stesso e nell’ambiente che lo circonda

4. Influisce negativamente sull’allattamento al seno

Lasciare che il tuo bambino pianga per dormire influisce negativamente sull’allattamento al seno, creando la cosiddetta credenza “scarsa disponibilità”. L’allattamento al seno funziona in modo molto simile al commercio, si basa sulla legge della domanda e dell’offerta. Quando ignori i bisogni del tuo bambino (lasciandolo piangere), stai mentendo al tuo corpo dicendogli che tuo figlio ha bisogno di meno latte materno. In risposta, il tuo corpo produce meno latte!

Per una sana crescita emotiva e fisica non lasciar piangere il tuo bambino, chiediti quale sia la causa del suo disagio e intervieni per soddisfare i suoi bisogni

Scrivi un tuo pensiero